Opere: collage, scultura, disegni, installazioni

cropped-le-manzane_opera.jpg

 

2015 – Quest’opera della collezione Arte da indossare Dadadebora per Artemoxtion è stata venduta per sostenere la Fondazione Città della Speranza.

In alto a sinistra viene rappresentato un grappolo d’uva composto da tanti occhi che prendono il significato dei “punti di vista” con i quali possiamo interpretare l’uva e il vino.
La donna seduta sul calice rappresenta una delle situazioni in cui il vino si usa (la cena, il brindisi di un momento ecc.). Compare inoltre, l’immagine di Dionisio (il vino nell’arte). Sotto il calice la fusione di immagini di una città e del terreno che simboleggiano la trasformazione: l’uva diventa vino e quindi la lavorazione della materia.
In questa trasformazione ci sta l’impegno nella lavorazione dei vigneti, il tempo dedicato alla vendemmia e alle lavorazioni successive per permettere questo passaggio “metafisico” pieno di emozioni, scambi, passione e dedizione possa accadere.

In basso a destra è stato inserito un tappo (del mio prestigioso partner per la fornitura dei materiali Etico Amorim Carlos Veloso Dos Santos) simbolo di un tempo fermato (imbottigliamento) ma anche simbolo di un tempo tutto da vivere in tutte le emozioni di stappare la bottiglia per festeggiare, brindare, ricominciare.

A destra sono state riprese delle immagini di bottiglie che per un concetto legato ai molteplici punti di vista, diventano texture di sfumature e colori. Salendo da destra un’immagine simbolo degli anni ’60 che rievoca la tradizione e quindi l’immagine di 3 preti che tengono tra le mani un filo rosso e i simboli religiosi dell’eucarestia. In tutto questo compare un “?”: verità o non verità. Dove sta la verità.

Sopra ai tre parroci un volto di donna che per me rappresenta “Dio” inteso come fonte energetica senza sesso ma potenza creatrice dell’universo al quale ognuno di noi deve in un certo senso la presenza su questa terra.

Al centro un grande occhio simbolo dell’osservazione sotto più punti di vista senza limitarci a credenze e tradizioni tramandate.
Certamente non per mancanza di rispetto, ma per ampliare le nostre visioni e giocare un pò in questa passeggiata terrena dove il senso all’esistenza lo dobbiamo dare noi.

Quando mi è stato chiesto di donare un’opera per questa iniziativa che potesse contribuire ad aiutare la ricerca per i bimbi ne sono stata onorata.

Mi è stato “donato il dovere” di creare qualcosa che potesse avere un significato ampio e profondo per contribuire a trasferire una pArte della mia visione di tutta questa splendida commedia chiamata “vita”, dove l’unica cosa certa è l’immortalità dell’arte in quanto energia.

 

 

volto ressurezione genitori dubbio

 

2016 “Quando i pensieri espressi con le parole disegnano l’immagine”

Poltrona del Potere

 

2015 “Poltrona del Potere”: installazione

Tecnica: legno, calce, piume

Tecnica: legno, calce, piume

 

 

La vita_è_energia_è_un sogno semplice

 

2014 Installazione: “poltrona per anime” ambientazione “l’energia di un sogno”

Presepe_Debora_Ricrearti_IstitutoGris

2016 La Natività – Comprensione e consapevolezza consiste in una sagoma in filo di acciaio riempita con parti di carrozzina per disabili. Il significato intrinseco è molto profondo: la disabilità è in ogni caso parte di Dio inteso come entità, universo,energia, cosmo, creato. Per questo principio non esiste esclusione ma inclusione, non esiste diversità ma uguaglianzaagli occhi di “Gesù”. Il presepe si ispira ad una riflessionesul riconoscimento della disabilità 1000 anni fa (data di nascita della città di Conegliano) al tempo non  accettata.Mille anni dopo, vogliamo comunicare questo messaggio diamore, speranza e comprensione.

Un omaggio a Giorgio De Chirico. Vesto le opere di emozioni e concetti della vita. Come uno scultore che nella materia vede l'anima, vesto di anima  la materia.

2010 Un omaggio a Giorgio De Chirico. Vesto le opere di emozioni e concetti della vita. Come uno scultore che nella materia vede l’anima, vesto di anima la materia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>